.
Annunci online

  JuLiAnA ...Io ViVo La MiA ViTA NeLLa MaNiERa ChE SeNTo Più ViCiNA ALLa MiA,IL MiO CuORe Mi DiCe Di FaR CoSì,Poi Se SBaGLiO SaRò UnO ChE Ha SBaGLiATo TuTTa La ViTa... PaRoLe Di J.Ax ..QuELLo DeGLi ARTiCoLo 31
 
Diario
 


 
NEL MY BLOG!!!!!!     
GRAZIE PER LA VISITA!!!!!!!!                       
FAI SENTIRE A TUTTI CHE SEI STATO QUì!!!! 
COMMENTA ALMENO UN POST!!!!!!!

Nel caso in cui nessuno ti abbia ancora sorriso oggi... Aspetta un momento !
prima di entrare in questo blog
assicurati che le tue casse
siano accese















SeNzA duBBiO/JuLy
spaGhEtTIna fuNK
DJ.JadINa
cOccineLLA
mARIjUaNa
J.SLy
jULianA
jeeyJù
Jù_July





























Jad Live in tour Dj.jad


Ti Sto Parlando

Prova questa volta ad ascoltare, ti do un battito giusto per poterlo poterlo
fare, ti do mille ragioni per sforzarti di capire, ma se ti tiri indietro, dimmi,
cosa ti dovrei dire? Guarda, senti, lascia stare, resta pure lì seduto se quello
che dico ti fa tornare su quello che hai bevuto, se quello che passa di qua
dice :"ma che suono osceno!", di certo non mi freno tantomeno tremo tremo,
ma sereno continuo, spingo la voce all’estremo, scuoto la base per farti
capire che posso, volendo, colpirti in pieno, perciò attento al mio intervento
lascia cadere i tuoi monu-mentali e prepara la testa all’apprendimento fino a
che balli rimuovi tutti i tuoi preconcetti, ascolta la voce veloce di questo
mangia spaghetti, ti sto parlando si, attento, ti sto parlando e mentre tu stai
ascoltando già qualcuno si sta preparando a criticare tutto tutto tutto tutto
quello che dico e che faccio, stupidi stupidi piccoli piccoli succhiatori di
ca...ramelle. Di chi é che ha detto che per essere considerato debba essere
socialmente impegnato, politicizzato, la voce deve essere libera, a patto che
sia comunicativa, mossa con abilità da una mente positiva, ciò vuol dire
sapere ascoltare con elasticità, anche se quello che parla presenta, si, molte
diversità. Per te che ascolti, e ancora ancora ti chiedi dov’é la direzione
giusta verso la quale muovere i tuoi piedi, sei anche tu come quelli che
tengono solo al loro piccolo mondo e si tappano gli occhi ignorando tutto
quello che gli sta attorno, se non hai intenzione di metterti in coda al
botteghino di chi ruba ideali e poi li vende come una moda, ti dico, per una
volta, più di tanto non può costare, prova questa volta ad ascoltare.

Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!

Botta, botta risposta adesso mi metto in gioco, e lo so che siamo noi la
posta in palio, supero supero ancora la velocità che mi é consentita, do
ancora una botta alla gabbia che intorno mi é stata costruita da questa città,
ogni giorno più stretta, che ti blocca ti blocca il cervello ma che ti fa
camminare in fretta, rifiuto di essere anch’io una di quelle tante facce
stanche che hanno chiuso il cuore nella loro 24 ore, sorrido vedendo ciò che
si stanno perdendo, anche dove non mi é concesso il mio spazio mi prendo
in questa scatola di cemento che si sta stringendo, vivendo. a mio modo
vivendo, stringendo. Il mio sentimento, quella scossa vitale che dirige ogni
mio movimento tento di darla anche a te in modo veloce, o lento, ma dimmi
di che dico dai che ti sta provocando l’impulso di muoverti adesso (...OH...!)
é giusto questo? (...SI!...) capisci svelto? (...MI!...) Una parola ti basta per
essere meno chiuso in te stesso? (...BHO!...) Butta, butta alle spalle tutto
quello che ti fa male, scavati, scavati dentro trova la tu anima tribale, lo so, lo
puoi, lo devi fare perché quello che fa muovere me può far muovere anche
te, e se siamo ancora distanti la distanza si può accorciare, se provi questa
volta ad ascoltare.

Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!
Prova questa volta ad ascoltare, ti sto parlando, ascolta, ti sto parlando!!

A patto che il battito batta la mia voce sempre é presente, lascio decidere a
te se sia noiosa o divertente più o meno di musica vuota che non ti impegni
la testa, non prendersi in giro cercando, cercando la giusta festa, io questi
problemi non ho, anche se la festa non c’é, il trucco é che porto la festa, la
festa dentro di me, dritto per la mia strada, di quello che faccio sono sicuro,
lo dico in un microfono, qualcuno lo scrive su un muro, non basta sapere di
essere al mondo per essere vivi ci vuole l’impegno per vivere prova
l’ingegno per lasciare un segno di te, un segno che dica che esisti, un segno
che sia profondo, abbracciato con forza e con rabbia in questo casino di
mondo, ma ogni giorno vedo gente che al suo sogno ha rinunciato, io spero
che il mio sogno non vada, non vada sprecato, e posso continuare a sperare
se provate questa volta ad ascoltare










J.ax

J Ax Live
Questa va
per tutti i dischi
che non hai mai se
ntito, a tutti i beat Old
school che la
radio
non ha mai passato, ai tempi
di. le riviste non dicevano
come è fatto
un mix-tape, erano
pochi s
uoni sparpagliati nel silenzio
piccoli fuochi separati
scaldavamo
come un incendio come su meglio
, una meta
ogni giorno più vicina la
moneta per rispetto
è dell'autostima.
Questa va alla vera
doppia H che attacca c
ome attack,
spacca come TDK, ai muri
mettono la maschera dell'aerosol.
E questa va ad Angelo
e a tutti i five dintorn,
gente di un'altra strada
che con noi se
l'è girata e quando
gira gira sulla capa.
A chi miscela i
l Rap all'Hip-Hop e lo beve.
Spaghetti
funk
chi lo fa chi ci sta chi ci crede










» Maria Maria « E' una canzone d'amore che sale dal cuore con ardore candore in stile cantautore e caro ascoltatore la canto con calore struggente, un mix fra Masini e Cocciante cosciente che serenate ne han già scritte tante, in tanti con sentimenti e intenti differenti con pianti, lamenti, accordi struggenti, ricordi ne hanno scritta una per Francesca che non si trovava, per Giulia che era brava, per Silvia che ignorava che Luca si bucava, per Anna che sapeva fare l'amore, per Gianna Gianna Gianna che aveva un coccodrillo ed un dottore, a Marinella volata su una stella lassù, e che due palle ci aveva fatto Lisa dagli occhi blu. Così dopo signora Lia e passerotto non andare via, ecco la mia dedicata alla Maria. Ricordo quando l'ho incontrata al parco 7 anni orsono vestita in verde con quel suo profumo buono stava con un mio amico che mi ha chiesto: me la tieni ! Devo andare all'aereoporto e lei non va d'accordo tanto con i cani. Non ci son problemi, fidati di me che intanto che tu vai facciam due chiacchere e anche se a quei tempi ero poco più di un bebè sono corso a casa mia con la Maria a farmi un the RIT. Con la Maria ho fatto il the e l'ho baciata , prima l'ho conquistata con un tubo Perugina dalla mattina a sera siamo stati insieme e stavo troppo bene, sebbene m'era venuta una fame immane da pescecane, mi sono fatto 8 panini col salame ed un tegame di pasta al pesto, del resto dopo mangiato Maria si bacia con più gusto. Mi sono addormentato poi verso sera, mi sono svegliato e lei era finita finita chissà dove, volevo tornare al parco ma piove-va e già il mio cuore si struggeva dopo da allora l'ho sempre cercata continuamente ma purtroppo ha dei guai con la legge è latitante e certe sere che mi sento solo e stanco come Caruso schiarisco la voce e intono un canto. RIT. Maria che fa Giovanna di secondo nome, l'ho incontrata l'altra estate presso la stazione, e con lei mi sono fatto la stagione, e più che un cuore di panna era un cuore di cann... ma già sapevo che sarebbe finita presto non la fanno passare in dogana e per Maria restare è un rischio, è ricercata dai pulotti e dai caramba ha pure dei casini con la guardia di finanza. Ma comunque sia ho visto che qualche agente di polizia si fa le sue serate in compagnia di Maria è una condanna della mia vita è il dramma, perché non potrà essere io Maria Giovanna e una capanna. mi è rimasta solo una can-zon del mio core asson le vacanze le farò in Giamaica dalla mia Maria bella aspetto e intanto voto Pannella e canto. RIT.